Blog

Menù per sportivi: pochi grassi e tanta energia per un’ estate olimpionica
Pubblicato il 03/08/2016

Menù per sportivi: pochi grassi e tanta energia per un’ estate olimpionica

Un menù per sportivi sano e gustoso ispirato alle Olimpiadi 2016, adatto a tutte le età e tutti i gusti

Con l’arrivo del solleone e le concomitanti Olimpiadi 2016, la forma fisica quest’estate diventa un imperativo categorico, soprattutto per gli sportivi che fanno di salute e benessere una scelta di vita tutto l’anno. Ed è in concomitanza con il nostro nuovo volantino “Estate Olimpionica” (http://www.adhocash.it/promo/estate-olimpionica.html) che offriamo qui di seguito alcuni spunti per creare un menù per sportivi, caratterizzato da prodotti di qualità, ad alto contenuto energetico ma ridotto contenuto di grassi. Nulla di impossibile, soprattutto grazie ai prodotti di alta qualità offerti dall’agroalimentare italiano.

Cibi-benessere: un trend in aumento

I dati degli ultimi anni confermano una tendenza in crescita sulle tavole italiane che non riguarda ormai più solo l’alimentazione degli sportivi, ma anche la gente comune, ormai conscia di poter affrontare attraverso il cibo piaghe come l’obesità, il diabete, l’ipertensione o il colesterolo. Circa il 45% degli Italiani, infatti, ricerca prodotti al 100% naturali, senza coloranti, senza OGM e biologici. Solo nel 2014 i cibi biologici hanno fatto registrare un fatturato di 866 milioni di euro, zucchero di canna e miele invece, hanno fatto registrare un crescita, rispettivamente, del 16% e del 6%. Una generale tendenza, dunque, al “less is more”, ovvero a preferire prodotti alleggeriti con bassi contenuti di colesterolo, grassi, zuccheri e sodio, preferendo gli alimenti “basics”. (Dati Nielsen 2015)

Un esempio di menù sportivo in onore di Rio 2016

Eccoci dunque ai fornelli per preparare un menù salutare ma comunque d’effetto.

Antipasto: Zuppa fredda al pomodoro

Variante rossa e gustosa del gazpacho spagnolo. Basta preparare un soffritto leggero a base di porro, sedano, carote e aglio. Aggiungere passata di pomodoro e pomodori a pezzetti e far cuocere con l’aggiunta di brodo vegetale. A cottura ultimata aggiungere sale, prezzemolo, basilico tritato e sale q.b. Servire in coppe fatte raffreddare in freezer.

Primo piatto: Lasagna vegetariana

Si prepara come una normale lasagna ponendo sul fondo della teglia uno strato di passata di pomodoro (come quella in offerta nel nostro volantino) a cui alternare uno strato di pasta e uno di soffritto realizzato con prezzemolo, basilico e cavolo bianco spruzzati con del vermut. Quando saranno finiti gli strati coprire salsa di pomodoro e mozzarella a cubetti ed infornare per un ora a 160°C.

Secondo piatto: Involtini di carne

In un menù sportivo che si rispetti non può mancare un gustoso secondo. Basterà scegliere delle fettine di vitello magro per creare dei deliziosi involtini adatti sia per i giorni di festa che per il pranzo di ogni giorno. Dopo averle passate al pestacarne farcirle con del buon prosciutto crudo o cotto (presenti in volantini) e del formaggio magro a scelta. Farli rosolare a fuoco dolce, cospargendoli di sale, pepe e timo.

Dessert: Crema di ricotta alla vaniglia

Anche nell’alimentazione sportiva è prevista una "carezza al palato" a fine pasto. E chi ha detto che dessert non può far rima con “leggero”? Per creare questo dessert sano e delicato basta far bollire un litro di latte con 150 g di zucchero ed una bacca di vaniglia. Spegnere il fuoco e durante il raffreddamento aggiungere 300g di ricotta magra, rimestando. Servire in coppette guarnendo con frutta fresca.

 

Dall’antipasto al dessert il nostro menù è servito: adatto alle esigenze di tutti, conquisterà i palati più esigenti, magari scettici nei confronti dell’alimentazione per sportivi. Buon appetito!

Vuoi consigliare questo articolo?
Condividilo sui social