Blog

Salute e benessere: la dieta mediterranea e le sue varianti
Pubblicato il 30/03/2016

Salute e benessere: la dieta mediterranea e le sue varianti

Negli ultimi anni abbiamo assistito a una rivoluzione della dieta degli italiani;  sempre più persone sono attente a salute e benessere.

È risaputo ormai che cibo sano sia sinonimo di salute e benessere. È scientificamente provato che mangiando bene anche la qualità della vita migliora: ci sentiamo più in forma, ci ammaliamo meno e stiamo meglio con noi stessi. Eppure non sempre è stato così. In Italia, come in molti altri paesi si è passato dal junk food alla healthy diet. Insomma l’alimentazione degli italiani sembra piuttosto cambiata negli ultimi dieci anni. Fino a qualche tempo fa, presi anche dalla moda americana dei fast-food, ci veniva l’acquolina in bocca dinanzi a un mega cheeseburger con patatine fritte, farcito di salse e tutto ciò che di "gustoso e grasso" possa esistere. Eppure anche questa moda, come tante altre, sembra che stia passando. Ora infatti, si preferiscono i cibi ipocalorici a quelli ipercalorici. E non è tutto, perché gli italiani ormai non si accontentano solo di assumere meno calorie, ma scelgono sempre più cibi biologici, considerati più salutari.

Un po’ per l’aumento di obesità, un po’ per l’allarme malattie, si preferisce sempre più la dieta mediterranea fatta di cereali integrali, poca carne e molta frutta e verdura. Tutto ciò sembra essere confermato anche da alcune ricerche della Nielsen, secondo le quali è in forte aumento il numero di persone che prediligono le carni bianche ed i prodotti freschi, rispetto ai cibi precotti o in scatola. Dunque, meglio prodotti di cui si conosce la provenienza, anche se bisogna pagare qualcosa in più. Infatti, come afferma Nielsen, sempre più italiani sono disposti a spendere di più per l’alimentazione, selezionando con cura gli alimenti da portare a tavola.

Questa tendenza va di pari passo anche con l’aumento generale dei prezzi, in particolare nel campo della ristorazione. Nel 2015, secondo Federconsumatori, persino il prezzo della pausa pranzo è aumentato rispetto agli anni precedenti, così sempre più persone scelgono la colazione a sacco, spendendo meno e con maggiore consapevolezza di quello che si sta mangiando.

Oggi dunque, l'attenzione verso quello che mangiamo è sempre maggiore. Ma quali sono le diete più in voga? Oltre alla dieta mediterranea si fanno sempre più spazio altri tipi di alimentazione come la dieta vegetariana o quella vegana, che proibiscono il consumo di carni e pesce – la prima consente quello di prodotti di derivazione animale come latte o uova – e da molti definite più salutari. Insomma, oggi gli italiani scelgono di mangiare meglio per vivere meglio.

Non è un caso che, anche nei nostri Cash and Carry, vi sia sempre maggiore attenzione alla cura degli italiani per l’alimentazione. La promo Salute & Benessere Adhoc, infatti, raccoglie alcuni dei migliori prodotti del comparto, provenienti da aziende che da anni si occupano della produzione e distribuzione di prodotti di prima necessità. Dalla Valsoia, la prima in Italia per i cibi vegetali, a Zymil di Parmalat che offre latte povero di lattosio. E ancora, Mulino Bianco che da sempre accompagna i nostri pasti principali, dalla colazione alla cena, utilizzando i migliori cereali italiani. Scorrendo rapidamente tra i vari prodotti è possibile trovare:

- formaggi e derivati senza lattosio e probiotici;

- olio di soia o di semi di mais, leggeri nel gusto e nell'apporto calorico;

- burger e cotolette vegetali;

- cereali di vario genere, dai fiocchi di avena alla crusca, arrivando ai croccantini di sesamo e alle gallette biologiche;

- marmellate senza zuccheri;

- bibite senza zuccheri e acque minerali dalle proprietà benefiche e purificatrici.

Insomma, Adhoc propone prodotti di alta qualità ad un prezzo accessibile. Perché la salute non sempre si paga cara.

Vuoi consigliare questo articolo?
Condividilo sui social