Blog

Vinitaly 2018
Pubblicato il 04/04/2018

Vinitaly 2018

Il Salone Internazionale del vino e dei distillati si tiene quest’anno dal 15 al 18 aprile; oltre la collaudata formula del Taste&Buy che Vinitaly organizza a ogni edizione a Verona per far incontrare aziende e consorzi con le delegazioni di buyer selezionati e invitati a partecipare alla rassegna, quest’anno si punta a valorizzare il ruolo della community globale del vino, creata attraverso l’attività estera di Vinitaly e della Vinitaly International Academy, per implementare profilazione e numero degli operatori e dei buyer internazionali in collaborazione anche con le istituzioni.

Sempre molto interessanti le statistiche e le slide di mercato che vengono divulgate e fra queste, per esempio, sul mercato del vino Made in Italy nell’arco dello scorso anno che ci danno questo quadro riassuntivo:

Quali sono stati i vini preferiti dagli italiani nel 2017?

Vini bianchi fermi,

vini a denominazione d’origine

vini regionali

spumanti secchi


I rossi più richiesti da dove provengono?

Toscana

Emilia Romagna

Piemonte

I bianchi più richiesti?
Veneto
Trentino
Sicilia

Come tradizione, il giorno prima dell’inaugurazione del salone internazionale si svolge Opera Wine e, in serata, la cena di Gala perché Vinitaly non è solo una tradizione ormai per il settore vinicolo ma anche un’occasione di incontro e anche d i mondanità, ovviamente come contorno rispetto al core business dell’evento che è quello di essere un punto focale di incontro fra domanda ed offerta del mercato di riferimento con un occhio allo sviluppo delle nuove tecnologie applicate al processo produttivo.

Sicuramente da rimarcare, infine, il salone dei vini naturali ViViT– Vigne Vignaioli Terroir, in collaborazione con l’Associazione Vi.Te, e la collettiva Fivi  Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti in linea con le tendenze di mercato e di quella parte del mondo produttivo italiano sempre più impegnato sul fronte della identità e della sostenibilità ambientale.


Infine, last but not least, si terrà all’interno del salone – fra i tanti workshop previsti lungo tutto il periodo dell’evento - un focus speciale che viene dedicato quest’anno ai vini rosati, per approfondire i motivi di un successo internazionale sempre più in crescita.


Perché non vieni a conoscere il reparto Vini&Spumanti di Adhoc, potrai farti consigliare dai nostri professionisti che ti aiuteranno nella scelta!


Vuoi consigliare questo articolo?
Condividilo sui social